Allerta alimentare: ritirata nota birra tedesca per presenza detergenti

Si tratta della Franken Brau Pilsener. Ecco gli altri alimenti richiamati dal nostro Ministero della Salute.

Ritirata dal commercio in tutta Europa un tipo di birra tedesca. Si tratta della Franken Brau Pilsener che è risultata contaminata da detergenti (lisciva). Per questo motivo la ditta produttrice, la famosa birreria Frankenbräu Lorenz Bauer GmbH & Co. KG l’ha ritirata anche dal commercio on line. I consumatori sono invitati, quindi, a non consumarla.

L’azienda fa sapere che la decisione del ritiro della bevanda dagli scaffali è avvenuta “durante un controllo di routine, che ha permesso di identificare un difetto tecnico per il quale non si esclude che nel prodotto venduto dalla nostra birreria con la data di scadenza 05-05-2020 possono essere incluse impurità di agenti detergenti. L’assunzione di tale birra contaminata può causare lesioni. Per questo motivo, vi invitiamo a riportare queste birre nella nostra fabbrica o nel negozio dove sono state acquistate. Naturalmente, i prodotti restituiti saranno sostituiti”.

Intanto dal Ministero della Salute comunicano il richiamo dello zenzero in polvere della Lucrom (lotto 2275, scad. 31/12/2021) per presenza salmonella, e delle crostate della Nardone per rischio presenza allergeni.