Allerta caldo in Italia: tante le città con il bollino rosso

Il Ministero della Salute ha contrassegnato 6 città con il bollino rosso per il 27 giugno e 16 per il giorno dopo.

Domani, giovedì 27 giugno, sarà emergenza caldo in 6 città che diventeranno 16 dopodomani, venerdì 28 giugno.

Infatti, come si apprende dall’Ansa, tanti sono i centri urbani contrassegnati con il bollino rosso nel bollettino sulle ondate di calore del Ministero della Salute, che indica il massimo livello di rischio per tutta la popolazione, non solo quindi le fasce fragili della popolazione.

I meteorologi, infatti, prevedono caldo record, al Nordovest anche superiore a quello registrato nell’estate 2003 che si distinse per la lunga durata.

Domani, in particolare, contrassegnate dal bollino rosso saranno Bolzano, Brescia, Firenze, Perugia, Rieti e Roma.

A queste sei città si aggiungeranno venerdì Bari, Bologna, Frosinone, Latina, Milano, Napoli, Torino, Venezia, Verona e Viterbo.

Il Ministero della Salute consiglia di evitare l’esposizione diretta al sole tra le 11 e le 18, fascia oraria in cui suggerisce anche di non svolgere attività fisica intensa all’aria aperta.

Tra le altre indicazioni, bere liquidi, seguire un’alimentazione leggera, fare attenzione alla corretta conservazione dei farmaci e utilizzare correttamente il condizionatore.

Altri consigli qui, soprattutto per evitare il colpo di calore che può avere conseguenze anche letali.

Leggi anche: Salti la colazione? È sbagliato, ecco perché.