Altra nave ONG al largo della Libia. Salvini: “L’Italia ha smesso di ubbidire”

sea-watch

Un’altra nave ONG è al largo del Libia. Si tratta della Sea Watch 3.

Il Ministro degli Interni, Matteo Salvini, su Facebook, ha scritto: “Oggi anche la nave Sea Watch 3, di Ong tedesca e battente bandiera olandese, è al largo delle coste libiche in attesa di effettuare l’ennesimo carico di immigrati, ovviamente da portare in Italia. Associazione tedesca, nave olandese, Malta che non si muove, la Francia che respinge, l’Europa che se ne frega. Basta. Salvare le vite è un dovere, trasformare l’Italia in un enorme campo profughi no. L’Italia ha smesso di chinare il capo e di ubbidire, stavolta C’È CHI DICE NO. #chiudiamoiporti“.

La prova di forza del Governo Conte contro i flussi migratori unidirezionali (ovvero solo verso l’Italia) è cominciata. Aquarius è solo la prima tappa. La politica dell’esecutivo è chiara: l’Unione Europea non può essere più solidale solo a parole e l’Italia non è l’unico membro che si affaccia sul Mediterraneo. Le regole così come sono non vanno bene, vanno cambiate.