Anastasiya Kvitko, ecco chi è la Kim Kardashian russa

Mi considero perfetta e non voglio cambiare nulla”. Ha le idee chiare e decisamente controcorrente Anastasiya Kvitko, modella ventunenne originaria di Kaliningrad, enclave russa sul Mar Baltico.

E a guardarla verrebbe da darle ragione. Non a caso è stata soprannominata la Kim Kardashian russa: fisico scolpito, seno prorompente, lato b da urlo. Le sue misure, infatti, sono 93-63-104.

In molti mi paragonano a Kim Kardashian – ha ammesso ridendo Anastasiya che attualmente sta lavorando come modella – e sarà per questo che ho tutto questo successo. Ho iniziato a prestare il mio corpo al mondo della moda da quando ho 17 anni. Molti fotografi mi scrivono per farmi dei servizi. Ho un sacco di offerte da agenzie di pubblicità negli Stati Uniti”.

 

E anche se oggi è richiestissima e su Instagram ha più di 9 milioni e mezzo di follower, gli inizi non sono stati dei più facili proprio a causa del suo fisico curvy.

La prima agenzia che la mise sotto contratto, infatti, le chiese di perdere qualche chilo per rientrare nei canoni “ufficiali” di bellezza. Ma la ragazza ha sempre avuto le idee molto chiare a riguardo e non ha mai ceduto. E alla fine ha avuto ragione.

Oggi, infatti, è popolarissima proprio per le sue curve, non solo in Russia.