Anche Toto Cutugno nella lista nera dell’Ucraina: “Agente di supporto alla guerra russa in Crimea”

Toto-Cutugno

Dopo Al Bano è la volta di Toto Cutugno.

Un gruppo di deputati ucraini, infatti, ha chiesto al capo dei Servizi di Sicurezza (SBU), Vasily Gritsak, di precludere al cantante italiano l’ingresso nel Paese per le sue presunte posizioni filorusse.

La notizia, apparsa ieri – giovedì 14 marzo – sulla testata online Economistua.com – è stata confermata da uno de parlamentari promotori all’Ansa, Viktor Romanyuk che ha dichiarato: “Cutugno fa parte dell’associazione Amici di Putin e ha sostenuto l’annessione russa della Crimea. Su internet ci sono molte informazioni sulla sua posizione riguardo all’occupazione della Crimea“.

Toto-Cutugno
Toto Cutugno.

Il sito ha pubblicato anche una foto del documento con cui si chiede il provvedimento contro Cutugno, 75 anni, definito un “agente di supporto alla guerra russa in Ucraina.

Il cantante di Fosdinovo avrebbe un concerto in programma a Kiev il prossimo 23 marzo.

In una lista nera, già compilata e aggiornata secondo le richieste del Consiglio di Sicurezza e Difesa Nazionale e del Consiglio delle Tv e delle Radio, ci sono 147 nomi, tra cui gli attori Gerard Depardieu e Steven Seagal.