Andrea Bocelli, la moglie racconta: “Mi fa proposte indecenti”

Com’è nel privato Andrea Bocelli? A rivelarlo è stata la moglie Veronica Berti in una intervista rilasciata al settimanale ‘Oggi’.

Dall’intervista emerge un Bocelli per certi versi ‘vecchio stampo’, legato ai valori tradizionali quali la famiglia che quando si riunisce non deve avere alcuna distrazione: “Mio marito vuole che a pranzo e a cena nessuno abbia il cellulare vicino” ha confessato la Berti.

Ma allo stesso tempo, il cantante lirico dimostra di avere una mentalità molto aperta: “A tavola – ha raccontato la moglie – si va dall’ufologia alla religione, alla sessualità a quello che succede nel mondo. Di tutto”.

 

Il suo attaccamento ai valori è emerso anche nel racconto dei loro primi anni insieme, all’insegna di tante emozioni, ma anche di profondi cambiamenti per lei.

Io provengo da una famiglia figlia del ’68 – ha rivelato – un po’ mangiapreti. Fino a 20 anni non sapevo neppure l’Ave Maria. Andrea ha passato notti intere a farmi catechismo. Solo a 23 anni, come consapevole scelta, mi sono battezzata”.

Ma il finale della chiacchierata è una vera e propria sorpresa, una di quelle cose che non ti aspetti.

Sono fortunatissima – ha dichiarato – perché Andrea è molto romantico: ho delle mail che sono decisamente private, a volte sono poesie, a volte rime, a volte… proposte indecenti”.

Ma quali siano queste ‘proposte indecenti’ non è dato sapere.