Anna Falchi: “Ecco cosa farei con Matteo Salvini”

Anna Falchi e la politica. O meglio, gli uomini della politica. In una intervista doppia con il fidanzato Andrea Ruggeri (deputato di ‘Forza Italia’) alla trasmissione ‘Un giorno da pecora’, la showgirl finlandese ha dichiarato apertamente qual è il suo rapporto con gli ‘uomini di potere’ italiani.

A partire dal leader del Carroccio Matteo Salvini che, a quanto pare, esercita un certo fascino sulla Falchi: “A me piace Salvini. Farei un calendario con lui, con un po’ di foglie, non con un nudo integrale” ha dichiarato senza scomporsi.

Chi, invece, non è proprio il suo tipo (contrariamente ad Orietta Berti!) è il neo Ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro Luigi Di Maio: “Non incarna il mio genere d’uomo, è troppo ragazzino, troppo sbarbatello, giovane”.

Politicamente, invece, ha ammesso di apprezzare Matteo Renzi: “Mi è sempre piaciuto molto da quel punto di vista. Ma lui mi ha sempre snobbata”.

Poi inevitabilmente la chiacchierata si è spostata sulla questione molestie. E anche la Falchi ha ammesso di essere stata vittima di avances non proprio gentili proprio da parte di un politico.

Qualche mano lunga c’è stata. Un ministro di centrosinistra, sposato. Era durante una cena, quasi istituzionale – ha raccontato – con la classica mano morta. Io misi le gambe da una parte, per fargli capire che non mi interessava”.

https://www.instagram.com/p/BjxFaUcnC7Z/?taken-by=annafalchi22