Antonella Clerici: “Io delusa dal comportamento della Rai”

In una intervista al ‘Corriere’, la conduttrice ha detto la sua sulla sua esclusione dai palinsesti Rai della prossima stagione.

Antonella Clerici
Antonella Clerici.

E’ la grande esclusa della prossima stagione televisiva della Rai. Stiamo parlando di Antonella Clerici che a dispetto di un contratto biennale per la cifra di poco più di un milione di euro l’anno, nei prossimi mesi rischia di rimanere in panchina. E lei è delusa.

Ci sta che un direttore decida di cambiare – ha raccontato al ‘Corriere’ – ma qui ci sono anche due aspetti da valutare: c’è un contratto in corso e dovrebbe valere anche quello che uno ha fatto per l’azienda. Sono sempre stata un soldato per la Rai, ho sempre detto di sì, non mi sono mai tirata indietro, anche quando dopo il Sanremo del 2010 potevo permettermi di puntare i piedi: ma non fa parte del mio carattere e non l’ho mai fatto”.

A quanto pare, la Clerici oggi in Rai si sente “come una che deve essere messa da qualche parte, non come un cavallo su cui puntare”, una sorta di “tappabuchi”, e a lei non sta bene, soprattutto alla luce dei successi degli anni passati. Insomma, i conti non le tornano.

Mi sembra comunque strano che non si trovi con 7 sere a disposizione una collocazione per me – ha detto – significa che non vuoi trovarla. Tra l’altro io non sono in sostituzione di qualcuno, non voglio prendere il posto di qualcun altro”.

Intanto ha ammesso di aver ricevuto molte proposte da parte della concorrenza: “La Rai è la prima scelta – ha ammesso – e vedremo cosa succederà. Ho ancora un anno di contratto, ma non mi piace ricevere il bonifico mensile senza fare niente: io voglio lavorare”.

Però una cosa è certa: non è nella sua forma mentis schierarsi per ottenere un programma.

Io sono sempre voluta rimanere fuori dalla politica – ha affermato – e l’unica cosa sovrana per me è il pubblico. Quando ti schieri magari hai il tuo momento, ma se non vali poi torni dove eri. E comunque a tutti fa comodo che tu sia bravo piuttosto che schierato”.

Leggi anche: Massimo Giletti resta a La7.