Antonella De Iuliis, chi è la moglie di Gigi Marzullo

Il conduttore ha conquistato la sua sposa con calma e pacatezza

Sì, pure lui è sposato. Sembra incredibile ma lo è. Nonostante esteticamente non sia nulla di speciale e nonostante il suo continuo evidenziare, quando è – in momenti rari – ospite di altre trasmissioni, di «non essere un uomo bello e attraente e di non essere neanche particolarmente forte».

Eppure c’è chi si è innamorata di lui. Mettendo da parte la gelosia per le bellissime ragazze che quasi ogni sera il marito intervista la notte su Raiuno. Notte, che è un po’ il rifugio di lui, che è un po’ uno dei punti fermi della Tv di Stato e che con Sottovoce ha saputo dare parola a un lato nascosto della gente più o meno famosa di tutta Italia, dandogli, anche se spesso in orari da lupi, l’onore della televisione migliore.

Stiamo parlando di Gigi Marzullo, giornalista e conduttore televisivo, nato ad Avellino il 25 luglio 1953 e da innumerevoli anni su Raiuno, protagonista – il suo unico contendente potrebbe essere al massimo Enrico Ghezzi su Raitre – di numerosi programmi del ‘dopo l’una di notte’ che spaziano dal talk show alla musica, passando per la molto efficace critica cinematografica.

LEGGI ANCHE: Qual è la malattia della moglie di Lino Banfi?

E dove, se non in Rai, Marzullo, che praticamene vive in simbiosi con l’azienda di Stato, poteva trovare moglie? Lei si chiama Antonella De Iuliis, cognome che evidenzia una certa nobiltà di origini. Lei è una dirigente d’azienda, con tanto di laurea in filosofia, argomento che Gigi predilige e che con la moglie lo porta a discutere continuamente di temi altissimi, da Paltone a Popper, passando per Spinoza. I due si sono incontrati durante la registrazione di n programma televisivo condotto dallo stesso Marzullo.

Lei dirige una società che si chiama Sviluppo Italia, che si occupa, appunto, di regolare affari e di agevolarli. Parlando dell’amata moglie, Marzullo dice: «Antonella mi ha capito. E si prende i suoi spazi: lei viaggia, io no, per esempio. Ma ci ritroviamo sempre. Io ho sempre avuto paura di non svegliarmi più. Da quando dormo in compagnia ho meno paura».

I due, prima di sposarsi, nel 2018, sono stati insieme più di 20 anni. E ve lo immaginate Marzullo in ginocchio con l’anello a fare dichiarazione d’amore? E infatti non è successo. Lui stesso racconta: «Non c’è stata una proposta di matrimonio, ma una presa d’atto. Dopo 20 anni che si sta insieme ci si guarda negli occhi e si capisce che l’ultimo pezzo della propria vita si può anche fare insieme, ben conoscendo i propri spazi». Insomma, una tecnica pacata, come ci ha abituati, anche in questo caso.

LEGGI ANCHE: Perché abbiamo sete dopo aver mangiato la pizza?