Anziana sviene al supermercato: “Non ho i soldi per mangiare”

Una donna di 75 anziana è svenuta in un supermercato di Pontevigodarzere, in provincia di Padova.

L’anziana ha accusato un malore ed è stata soccorsa immediatamente da un medico presente per caso nel negozio.

A chi l’ha aiutata – come si legge in varie testate online – la donna ha spiegato di avere fame ma che non può comprare nulla perché non le bastano i soldi della pensione.

L’anziana ha raccontato di avere una casa ma non ha neanche la possibilità di accendere il riscaldamento (e nella città veneta la temperatura in questi giorni è sotto lo zero).

La 75enne vive con la pensione minima che non le basta per arrivare a fine mese.

Un destino comune a molti. Di conseguenza, ha dovuto fare delle scelte e, pertanto, ha deciso di tagliare il riscaldamento. Per ripararsi dal freddo, l’anziana indossa tanti vestiti.

A chi l’ha soccorsa, la donna ha detto: “Sono costretta a mangiare soltanto cibo freddo in scatola, sono sfinita“.

Come si legge su FanPage.it, il direttore del supermercato ha detto: “Questo purtroppo non è un caso isolato. Abbiamo molti clienti anziani che vivono soli e che magari non arrivano alla fine del mese. Sono persone molto carine che hanno una loro dignità e qualcuno a volte non vede l’ora di poter raccontare il proprio stato d’animo. E’ palese la loro voglia di parlare: senti proprio che hanno bisogno di una parola di conforto oltre che di aiuto concreto. Noi naturalmente non entriamo nelle vite dei clienti, ma la solitudine si nota e me ne sono accorto anche in altre sedi dove ho lavorato. Sono soli e andrebbero aiutati. A volte vivono senza nessuno perché i figli magari hanno cambiato città o sono all’estero per poter lavorare“.