Anziano disabile, derubato e picchiato da una finta badante

Raggirato, derubato e picchiato da una finta badante.

È la triste storia raccontata nel salotto di Barbara D’Urso dalla stessa vittima, un anziano disabile di origini siciliane ma residente in Australia.

A Pomeriggio Cinque, in collegamento da Messina, ha parlato Egidio, il pensionato truffato da una finta badante trovata tramite internet.

Questa badante mi ha circuito e io mi sono innamorato“, confessa nell’imbarazzo l’uomo che vive in Australia ma che ogni tanto viene in Italia dove ha bisogno delle cure di una badante. Egidio e la sua truffatrice hanno vissuto insieme per cinque mesi. Una sera, però, l’anziano ha intercettato nella chat della donna una frase sospetta: “spennare quel vecchio e tornare a Milano“.

Egidio ha chiesto conto e ragione alla badante che, per tutta risposta, è scappata via nella notte. Prima di andarsene lo ha picchiato.”Era violenta, usava le mani di continuo“, racconta l’uomo alle telecamere di Mediaset.

“L‘ho denunciata perché mi ha rubato 12mila euro – rivela – Li avevo nascosti in casa. Se li è presi di notte e poi è scappata. Diceva di amarmi e io ci cascavo. Me ne sono accorto troppo tardi che voleva fregarmi. Questa è una truffatrice, ancora continua a truffare le persone. Ha truffato 28 persone e ancora continua”.

IL VIDEO