Anziano trovato morto dentro a voragine profonda 3 metri

Tragedia a Genova, in via Berno, nel quartiere di San Fruttuoso.

Il cadavere di un uomo di 87 anni è stato trovato in una voragine profonda tre metri.

L’allarme è stato lanciato da alcuni residenti della zona intorno alle 7 di stamattina – giovedì 15 marzo – che hanno visto il corpo dell’anziano all’interno della buca.

Secondo la polizia, il pensionato, Emilio Quinto, potrebbe essere caduto dentro la voragine a causa di un malore.

Come si legge su TgCom.it, l’uomo potrebbe essere uscito da casa per chiedere aiuto dopo essersi sentito male ma, una volta in strada, è caduto nella voragine transennata.

Il buco sull’asfalto risale al marzo 2016, quando sulla città di Genova si scatenarono forti piogge.

La Procura della Repubblica della città ligure ha aperto un’indagine con l’ipotesi di omicidio colposo a carico di ignoti.

Naturalmente l’incidente ha scatenato polemiche in città sui ritardi dei lavori per la manutenzione stradale.