In Arabia Saudita è vietato festeggiare il compleanno

compleanno

Vietato festeggiare il compleanno in Arabia Saudita.

Lo dispone una fatwa (dispensa vincolante emanata da un’autorità religiosa sciita) lanciata da un religioso consigliere della casa reale saudita e membro della più alta istanza dell’Arabia Saudita.

Ne dà notizia Ansa.it.

Stando ai media locali, secondo Abdullah al-Mutlaq, il divieto ha lo scopo di impedire le spese superflue e vale anche per i compleanni dei bambini.

Abdullah al-Mutlaq

La gente non ha tanti soldi da spendere per questo genere di cose – ha affermato – Sono cose che non portano nessun beneficio, l’Islam non le promuove e possono portare le famiglie alla povertà“.

Sui social media c’è chi ha apprezzato il messaggio di frugalità proprio della fatwa.

Ma c’è stato anche chi ha criticato le autorità dell’Arabia Saudita, Paese che è ricco di petrolio ma che non permette a tutti di festeggiare come si deve il compleanno.

Circa un quarto dei sauditi, infatti, vive in stato di povertà e non riceve alcun beneficio dalle vendite del petrolio.