Armadi ad ante battenti o scorrevoli: pro e contro per facilitare la scelta

Stai pensando di rinnovare il tuo armadio? Sei alla ricerca di un nuovo guardaroba? Con tutte le opzioni proposte dal mercato, può essere piuttosto difficile scegliere l’armadio perfetto!

La principale scelta da fare quando stai valutando un nuovo armadio, è decidere tra armadi battenti e scorrevoli. La differenza sta nel fatto che le porte a battente sono fissate all’armadio con cerniere semplici e invece le porte scorrevoli sono pannelli adattati per scorrere su dei binari.

Ogni tipo di porta ha i suoi pro e contro, quindi puoi valutare in base al tuo gusto personale e alle tue esigenze. Per facilitarti nella scelta, puoi prendere in considerazione alcuni fattori prima di scegliere l’armadio perfetto per te, come per esempio la facilità d’uso, la manutenzione richiesta o la quantità di spazio disponibile per l’armadio.

Ecco alcuni pro e contro sia per gli armadi a battente che per gli armadi scorrevoli.

Armadi ad ante battenti

Gli armadi ad ante battenti moderni, ma anche gli armadi ad ante battenti classici, sono composti da una serie di porte con una larghezza massima di circa 50-60 cm, in modo da non gravare troppo sulle cerniere. Esistono anche armadi a 6 ante battenti e più, il solo limite è lo spazio disponibile.

Ecco un elenco dei pro e dei contro dell’installazione di armadi con porte a battente.

I pro degli armadi con ante a battente

  • Visibilità: le ante battenti per armadi a muro si aprono facilmente, è un dato di fatto. Questo è un grande vantaggio perché permette una visione completa dell’interno dell’armadio, rendendo più facile la scelta dei vestiti. L’interno dell’anta, poi, è un’ottima opzione per l’installazione di ganci, tasche o specchi.
  • Varietà e opzioni: gli armadi a battente offrono una varietà di opzioni tra cui scegliere. Le ante battenti sono disponibili in tantissimi disegni, colori, materiali e anche texture. Inoltre, con le ante a battente, è possibile installare diverse maniglie decorative, dal legno all’acciaio inossidabile.
  • Manutenzione facile: Le porte a battente hanno una manutenzione molto bassa. In caso di problemi, le cerniere possono essere convenientemente strette o sostituite. Le cerniere in sé poi sono economiche e più facili da reperire rispetto alle guide che vengono utilizzate per le porte degli armadi scorrevoli.

I contro degli armadi con ante a battente

  • Ingombro in camera: le porte a battente richiedono e occupano una quantità considerevole di spazio, poiché basculano verso l’esterno quando vengono aperte. Sarà necessario assicurarsi che l’oscillazione della porta non ostruisca il traffico o gli oggetti all’interno della stanza.
  • Estetica tradizionale: le porte a battente offrono un’estetica più tradizionale, soprattutto in confronto alle porte scorrevoli. Questo in realtà da qualcuno potrebbe essere anche considerato come un plus.

Armadi ad ante scorrevoli

Gli armadi per camere da letto con ante scorrevoli sono la soluzione dallo stile più moderno sul mercato. Funzionano tramite un binario posto sopra il cappello e sotto al fondo dell’armadio. Le ante scorrevoli per armadi a muro sono larghe molto di più delle ante per armadi a battente, perché se la misura dell’anta scorrevole è sotto una certa soglia, diventerà estremamente difficile accedere al contenuto dell’armadio.

Esistono armadi a 2 ante scorrevoli, 3 ante scorrevoli e 4 ante scorrevoli.

Se state pensando di acquistare un armadio a porta scorrevole, ecco una lista di pro e contro.

I pro degli armadi ad ante scorrevoli

  • Look moderno ed elegante: le porte scorrevoli, in qualsiasi ambiente, offrono un look elegante e moderno. Questi massicci ‘’pannelli’’ sembrano sempre assolutamente puliti e ordinati. Le ante possono essere anche a specchio, questa scelta darà ariosità e luminosità alla stanza.
  • Salvaspazio: mentre le porte a battente devono essere installate con molta attenzione perché occupano molto spazio nella loro apertura, le porte scorrevoli si aprono lateralmente, lungo l’armadio. Se stai cercando di creare un guardaroba compatto ed efficiente, allora le ante scorrevoli dell’armadio sono la strada da percorrere. Non solo non occupano spazio aggiuntivo, ma non creano altre ostruzioni nella stanza.

I contro degli armadi ad ante scorrevoli

  • Visibilità limitata: il principale problema delle porte scorrevoli dell’armadio è che un lato di questo rimane sempre chiuso. Per aprire l’altro lato, bisogna chiudere l’altra porta scorrevole. Pertanto, è impossibile aprire l’armadio al 100% per vedere tutto il suo contenuto.
  • Attenzione nel maneggiare: le porte scorrevoli sono più fragili delle porte a battente e quindi devono essere maneggiate delicatamente. C’è sempre il rischio che una apertura troppo irruenta possa far uscire le porte dai binari.

Se stai cercando il tuo nuovo armadio, il tipo di porta che scegli è una decisione fondamentale. Entrambi i tipi di porta dell’armadio sono opzioni consolidate e ora hai saprai riconoscere anche tutti i loro pro e i contro.

Se hai bisogno di aiuto nella scelta del tuo armadio, gli arredatori ArredissimA sono pronti a mettere a tua disposizione tutto il loro know-how. Con moltissimi anni di esperienza nel settore dell’arredamento e più di 10 punti vendita in tutta Italia, il team di ArredissimA ha la competenza, abilità e dedizione per trasformare la tua camera da letto in un capolavoro di design.