Arrestato a Londra il nipote di Meghan Markle

Primo dispiacere da duchessa per Meghan Markle, fresca di matrimonio con il principe Harry.

Il nipote, infatti, è stato arrestato a Londra mentre tentava di entrare in una discoteca con un coltello a serramanico.

Come si apprende da Tgcom.it, il 25enne Tyler Dolley, figlio del fratellastro di Meghan, Thomas Markle Jr., e della ex moglie di lui, si è giustificato così con gli addetti alla sicurezza del locale: “Non voglio attaccare nessuno, ce l’ho per protezione perché Donald Trump ha detto che Londra è ormai una zona di guerra“.

Il familiare della duchessa del Sussex ha cercato di scappare ma è stato poi fermato e consegnato alla polizia.

Tyler negli Stati Uniti è noto perché fa il produttore di marijuana a scopo creativo e aveva già annunciato la creazione di una tipologia di cannabis con il nome di Meghan.

Tyler, comunque, non è in buoni rapporti con Meghan visto che, pochi giorni prima del matrimonio, ha scritto una lettera in cui invitava Harry a non sposare la sorellastra del padre perché “stanca, superficiale e presuntuosa“.