Arrestato il genero di Totò Riina: ai domiciliari per truffa

Appena 3 giorni fa la decisione del tribunale di sorveglianza di Padova di revocare la libertà vigilata a Giuseppe Salvatore, figlio del boss Totò Riina, morto il 17 novembre scorso a Parma all’età di 87 anni.

Oggi la notizia di un altro guaio che riguarda la famiglia del defunto capo dei capi.

Stavolta il protagonista è Antonino Ciavarello, detto Tony, marito della figlia di Salvatore Riina.

L’uomo, 44enne originario di Palermo, come si legge su BlogSicilia.it, è stato arrestato e messo ai domiciliari dai Carabinieri della stazione di San Pancrazio Salentino (Puglia), dove vive con la moglie.

Ciavarello è stato, infatti, condannato per una truffa compiuta nel 2009 a Termini Imerese, in provincia di Palermo.

Ciavarello è stato quello che, una volta conclusi i funerali del suocero a Corleone, ha ringraziato su Facebook la polizia per il servizio d’ordine, lodandone la capacità di avere tenuto lontano i cronisti.

Il post: