Arriva BebèCare, il seggiolino anti-abbandono

Sarà disponibile già nel 2018. È il seggiolino anti-abbandono nato dalla sinergia fra la Chicco e la Samsung.

Si chiama BebèCare e promette di risolvere uno dei problemi più pressanti per i genitori moderni: il rischio di dimenticare il pargolo in auto.

È un seggiolino auto omologato a tutti gli effetti. Possiede, però, un dispositivo salvavita integrato che permette di non compromettere in alcun modo le performance di sicurezza della seduta. Oggi, infatti, esistono soltanto apparecchi esterni che devono essere applicati alla seduta.

Questo dispositivo integrato è in grado di rilevare i movimenti del bambino e nel caso in cui “si accorga” che il bebè è in auto mentre il genitore è uscito, arriva una segnalazione sullo smartphone grazie ad una app.

La batteria dell’apparecchio avrà durata quadriennale e utilizzerà il bluetooth per “dialogare” con il cellulare. Sarà, inoltre, possibile impostare più di un numero telefonico a cui inviare gli sms che avvertono che il piccolo è rimasto in macchina.

Unico neo è il fatto che la applicazione funzionerà soltanto con i cellulari Samsung. Tuttavia dall’azienda promettono che presto la app sarà collegabile anche ad altri dispositivi.

BebèCare sarà in commercio già dall’anno prossimo, ma al momento soltanto nella versione “out of home”. Chicco e Samsung, infatti, stanno mettendo a punto anche una soluzione “in home” che segnala a mamma e papà quando il pupo si muove troppo o piange nella sua culla. Per quest’ultima versione bisognerà attendere.