Arriva Burian dalla Siberia, temperature in picchiata e vento gelido

In arrivo un’ondata di gelo in Italia.

Dalla Siberia, infatti, arriverà verso il 25 febbraio un nucleo di aria freddissima che farà precipitare le temperature sotto zero durante il giorno, – 10 gradi di notte nella Pianura Padana.

Il Burian o Buran, in Siberia, è accompagnato da bufere di neve congelata.

In Italia, però, non sarà così ma “successivamente il possibile arrivo di una bassa pressione atlantica interagirà con l’aria gelida e favorirà estese nevicate fino in pianura su gran parte del Nord e addirittura al Centro“, hanno avvertito gli esperti.

Come si apprende da IlMeteo.it, “gli effetti del riscaldamento si stanno per riversare nella troposfera, ossia nella zona dove avvengono i fenomeni atmosferici. Successivamente il possibile arrivo di una bassa pressione atlantica interagirà con l’aria gelida, favorendo estese nevicate fino in pianura su gran parte del Nord e addirittura anche al Centro“, ha avvertito Antonio Sanò.

Non si escludono fiocchi bianchi fino a bassa quota (300-400 metri), ma localmente anche fino in Emilia, dove le precipitazioni dovrebbero risultare anche più consistenti.

C’è da aspettarsi, insomma, un fine febbraio e un inizio di marzo davvero gelido.