Arriva la ‘dieta dei legumi’. Ecco cosa prevede

Non sono molto presenti sulle nostre tavole, eppure dovrebbero. Stiamo parlando dei legumi. Spesso associati ad effetti collaterali che interessano l’apparato gastrointestinale, non li contempliamo nella nostra dieta. Ma sbagliamo.

Infatti i legumi non dovrebbero assolutamente mancare in una dieta equilibrata. Perchè? Perchè fanno bene. Sono, infatti, preziosa fonte di proteine e sali minerali, contengono molte fibre che aiutano la regolarità intestinale e danno senso di sazietà (ottimo in caso di dieta), sono poveri di grassi e non contengono colesterolo.

Proprio in virtù di queste caratteristiche, è stata ideata una vera e propria ‘dieta dei legumi’ che promette di far perdere dai 3 ai 5 chili in una settimana senza privarsi di altri tipi di cibo.

Questo particolare regime alimentare prevede una porzione di legumi a scelta tra fagioli, piselli, ceci, lenticchie e fave da consumare una volta al giorno (a pranzo o a cena) da preparare con la pasta, il riso, il cous cous, a mo’ di frittata o di minestrone. Insieme ai legumi non dimenticate una bella porzione di verdure.

Per quanto riguarda gli altri pasti, via libera a carne, pesce e uova da abbinare ad insalatone o verdure grigliate. Importantissima la colazione che non deve mai essere saltata e che dovrebbe essere a base di latte o yogurt da abbinare ai cereali, o di fette biscottate con marmellata insieme ad una tazzina di caffè.

Ovviamente, prima di decidere di seguire una dieta (qualunque essa sia) è bene consultare il proprio medico di fiducia o un nutrizionista: le diete fai da te, infatti, dovrebbero sempre essere evitate.