Arriva il primo uovo sodo vegano. L’invenzione è italiana

Da oggi la dieta dei vegani si arricchisce di un uovo ingrediente: le uova.

Bandite dalla loro alimentazione perché sono un alimento di origine animale, ora sulle loro tavole potrebbe arrivare una vera e propria rivoluzione alimentare: le uova vegan.

L’idea, frutto di un anno e mezzo di sperimentazione, è tutta made in Italy e precisamente dell’Università di Udine che ha brevettato il primo uovo sodo prodotto interamente con ingredienti di origine vegetale. L’alimento in questione, tuttavia, mantiene aspetto e caratteristiche organolettiche di quello di gallina.

A idearlo sono state quattro studentesse del corso di laurea magistrale in scienze e tecnologie alimentari: Francesca Zuccolo, Greta Titton, Arianna Roi e Aurora Gobessi.


L’uovo sodo vegano è fatto con farine di legumi, oli vegetali, un sale particolare e un gelificante vegetale. Si tratta di un prodotto pronto da consumare privo di colesterolo e glutine e per questo ideale anche per chi soffre di ipercolesterolemia o celiachia.

Le difficoltà – hanno raccontato le studentesse – non sono state poche, soprattutto di carattere tecnologico e nella scelta degli ingredienti. Sono state necessarie numerosissime prove per riuscire a ottenere la formulazione ottimale in termini di consistenza e gusto del prodotto finito“.

Nelle prossime settimane il brevetto verrà presentato alle aziende agroalimentari potenzialmente interessate a produrlo.

Una curiosità: si tratta del centesimo brevetto dell’Università di Udine.