Arriva su Rai Uno ‘Pezzi unici’ con Sergio Castellitto e Giorgio Panariello

Scopriamo cast, trama e quando vedere la fiction che riaccende la luce sul mondo dell’artigianato.

Dopo alcuni tira e molla, ecco arrivare l’ufficialità: ‘Pezzi unici’, la fiction di Rai Uno che vede insieme Sergio Castellito e Giorgio Panariello andrà in onda in prima serata domenica 17 novembre. La regia è di Cinzia Th Torrini.

Come si legge su ‘Tv Sorrisi e Canzoni’, la storia in sei puntate è ambientata nel mondo dell’artigianato toscano. Una vicenda che si colora di giallo per la trama che attraversa le sei puntate, che ricostruisce poco a poco la morte del figlio del protagonista. Suicida, almeno così sembra.

E poi ci sono le tinte più accese che raccontano il passato difficile dei cinque ‘pezzi unici’, che sono ragazzi con una vita complicata alle spalle. E ancora, la funzione ‘salvifica’ del lavoro manuale: nell’insegnare loro il mestiere della falegnameria, Vanni in realtà insegna a questi ragazzi a tornare alla vita. Che poi è quello che riesce a fare lui stesso dopo il terribile lutto, ritrovandosi con cinque nuovi figli e una sorta di nuova famiglia.

LEGGI ANCHE: Fabrizio Corona è di nuovo nei guai. Cosa rischia.

Sergio Castellitto interpreta il protagonista, Vanni il falegname, mentre Giorgio Panariello il suo amico fabbro.

Questa – ha detto Castellitto durante la presentazione a Firenze nell’Antico Setificio (dove sono state girate alcune puntate) – è la vera eccellenza. Il mio personaggio, Vanni, offre una possibilità a 5 ragazzi difficili ma dà una nuova possibilità anche a se stesso. La condizione del fallito dà la possibilità di costruire personaggi bellissimi”.

Ci tenevo – ha spiegato la regista – a dar luce a questo mondo che per secoli si è tramandato di padre in figlio. Volevo attirare l’attenzione su una realtà che è sotto la minaccia di scomparire. E non per ultimo volevo presentare ad un pubblico più giovane che c’è un’alternativa, sotto certi aspetti più valida e più soddisfacente, a certi lavori frustranti e ripetitivi, ma soprattutto che il lavoro c’è”.

LEGGI ANCHE: Black Friday, cos’è la festa dello shopping sfrenato.

Da SaluteLab: Buone notizie per chi ama il caffè.