Arrivederci ora legale. Il prossimo week-end ritorna quella solare

ORA-SOLARE-31

L’appuntamento è tra la notte di sabato 28 e domenica 29 ottobre, alle 3 del mattino.

Come da copione, l’ora legale e quella solare si daranno il cambio regalandoci un’ora in più di sonno.

Se a quell’ora state dormendo, non vi preoccupate: potete farlo tranquillamente prima di andare a dormire o il mattino seguente.

Inoltre, i computer, gli smartphone e i televisori di nuova generazione cambieranno automaticamente l’orario, dunque in questi casi non bisognerà fare nulla.

Certo, i ritmi saranno differenti e il nostro corpo deve riabituarsi anche a livello fisiologico, ma proprio per questo il cambio avviene nel fine settimana, a cavallo tra il sabato e la domenica.

Come spostare le lancette?

Se avete un orologio analogico dovete spostare le lancette all’indietro di un’ora, mentre se l’orologio è digitale occorrerà selezionare l’ora esatta, scorrendo i numeri all’indietro. Nella notte tra il 28 e il 29 ottobre, dovete cambiare l’orario passando dalle ore 3.00 alle ore 2.00. Non dimenticate di cambiare l’ora a tutti gli orologi che avete: non solo quelli da polso o da muro, ma anche, per esempio, a quello dell’auto.

Perché c’è il cambio dell’ora solare?

In realtà, l’ora solare sarebbe quella “naturale”, vale a dire quella standard. L’ora legale è stata infatti introdotta successivamente da Benjamin Franklin con lo scopo di risparmiare energia. Questo però vale solo durante i mesi primaverili ed estivi, mentre con l’arrivo dell’inverno non serve, in quanto l’ora che risparmiamo al tramonto la perdiamo comunque all’alba.