Attacco a Parigi vicino all’ex sede di Charlie Hebdo: ci sono 4 feriti

L’attacco è avvenuto intorno a mezzaggiorno nell’11° arrondissement.

Attacco a Parigi, nel’11° arrondissement, non lontano dagli ex locali del magazine satirico Charlie Hebdo, intorno alle 11.50.

Come riferito da Le Figaro, sono quattro le persone accoltellate in boulevard Richard Lenoir. Lo ha confermato anche il primo minitro Jean Castex.

Due persone sono rimaste ferite gravemente. L’aggressore sarebbe un solo uomo, armato di machete.. La Prefettura di Parigi ha raccomandato di evitare l’area. Secondo quanto riferito, sul posto è stato scoperto un pacco sospetto.

Si è appreso che l’aggressore stato arrestato verso le 12.45 nei pressi dell’Opera Bastille a Parigi con tracce di sangue sui vestiti. Secondo Le Figaro, potrebbe essere uno dei due sospetti ricercati per l’accoltellamento.

La polizia ha allargato la zona isolata. Lo ha riferito la prefettura, aggiungendo che le Bri (Brigate di ricerca e intervento) sono state mobilitate. Al ministero dell’Interno è stata allestita una unità di crisi, dove si sono recati il ministro Gerald Darmanin e il primo ministro Jean Castex, che ha interrotto una visita in una banlieue.

L’attacco è avvenuto nei pressi dell’ex sede del settimanale satirico Charlie Hebdo” colpita da un attentato nel 2015 per la pubblicazione di vignette sul profeta Maometto e, negli scorsi giorni, sono state riproposte, scatenando l’ira e le minacce di Al Qaeda.

LEGGI ANCHE: 13enne cade dal 2° piano di un hotel e muore.