Attacco hacker a UniCredit. Coinvolti 400mila clienti italiani

UniCredit

UniCredit

Hai un conto UniCredit?

Allora, è giusto che tu sappia che la banca ha comunicato di avere subito un’intrusione informatica ai dati di 400.000 clienti italiani.

L’attacco hacker ha, comunque, interessato solo i prestiti personali.

Non sono stati acquisiti dati per l’accesso a conti o che permettano transazioni non autorizzate.

UniCredit, però, ha fatto sapere che potrebbe essere avvenuto l’accesso ad alcuni dati anagrafici e codici IBAN.

UniCredit ha informato le autorità e ha annunciato un esposto alla Procura di Milano e un’indagine interna.

Si è appreso che una prima violazione è avvenuta nei mesi di settembre e ottobre 2016, mentre il secondo è avvenuto pochi giorni fa.

I clienti UniCredit possono contattare il numero 800.323285 per avere maggiori informazioni sull’attacco e sul proprio conto e “il personale della propria filiale di riferimento è naturalmente a disposizione per qualsiasi ulteriore informazione. La banca contatterà i clienti interessati mediante canali di comunicazione specifici. Per ragioni di sicurezza non verranno utilizzate la posta elettronica o le telefonate dirette“.