Aurelio De Laurentiis positivo al Covid-19 e lo è anche la moglie

Il presidente del Napoli è stato contagiato dal coronavirus

Aurelio De Laurentiis

«La SSC Napoli comunica che il Presidente Aurelio De Laurentiis è risultato positivo al Covid-19 in seguito al tampone effettuato ieri». Lo ha reso noto la società campana sul proprio sito.

De Laurentiis, 71 anni, ha partecipato ieri, giovedì 9 settembre, alla riunione della Lega Serie A organizzata all’hotel Hilton di Milano. Durante i lavori – ha fatto sapere la Lega – non era indispensabile indossare la mascherina perché sono stati rispettati i protocolli anti Covid ed e’ stato assicurato il distanziamento sociale.

De Laurentiis, poi, ha pranzato con altri presidenti e non ha usato la mascherina mentre parlava con i giornalisti all’uscita dall’albergo, dove peraltro non era obbligatoria. La Lega Serie A ha segnalato alle autorità la positività e ora partiranno le verifiche per capire chi è entrato in contatto stretto con il numero uno del Napoli.

Al momento, come si apprende dall’Ansa, gli unici sintomi avvertiti da De Laurentiis sono una debolezza e dolori articolari. De Laurentiis si trova a Capri con la moglie Jacqueline, anch’essa risultata positiva, e insieme ai medici sta valutando se andare a Roma visto che in caso di un controllo più approfondito andrebbe all’ospedale Gemelli, dove ci sono i medici che lo seguono abitualmente.

LEGGI ANCHE: Fa surf anche se positiva al Covid-19, arrestata in spiaggia (VIDEO).