Avere un cane fa bene alla salute, lo dice la Scienza: ecco perché

Uno studio britannico ha confermato la tesi dell’importanza di avere un cane anche dal punto di vista della salute fisica.

cane e padrone

A meno di non essere allergici al pelo degli animali domestici o di avere avuto un’esperienza particolarmente negativa, quasi chiunque può essere convertito all’amore nei confronti dei cani.

Per di più, avere un peloso che giro per casa non fa soltanto bene alla salute mentale ma anche a quelle fisica.

Un team di ricercatori dell’Università di Liverpool – in collaborazione con la Lancaster University, la Liverpool John Moores University e la University of Western Australia – ha recentemente condotto uno studio con lo scopo di dimostrare questa tesi.

La dott.ssa Carri Westgarth e i suoi colleghi hanno analizzato l’attività fisica di 385 famiglie nel West Cheshire, tra cui 191 proprietari di cani, 455 senza cane e 46 bambini.

Lo studio ha rilevato che gli abitanti del Regno Unito sarebbero notevolmente meno attivi se non fosse per i cani. Il NHS (il sistema sanitario britannico) raccomanda circa 150 minuti di esercizio a settimana e lo studio ha rivelato che l’87,3% dei proprietari di cani raggiunge questo obiettivo, mentre soltanto il 62,7% di chi non ha un cane ci riesce.

cane

Secondo quanto riportato nella ricerca, i proprietari dei cani portano a spasso i loro animali domestici una media di 7 volte e 220 minuti alla settimana. Inoltre, c’è chi va anche a correre con i cani.

I nostri risultati hanno riconosciuto il ruolo dei cani da compagnia nella promozione e nel mantenimento dei comportamenti salutari come il camminare“, ha detto la dott.ssa Westgarth. “Senza i cani è probabile che i livelli di attività fisica della popolazione sarebbero molto più bassi

Che ne pensate? Lasciate un commento!

Leggi anche: Benedicta Boccoli: “Il mio cane mi ha salvata dal tumore”.