Avezzano, uomo muore in auto in attesa del ricovero

La tragedia ha coinvolto un uomo di 70 anni.

Enzo Di Felice, un uomo di 70 anni, è venuto a mancare tragicamente in auto, stroncato da una crisi respiratoria.

LEGGI ANCHE: Covid-19, buone notizie dal vaccino di Oxford: “Forte risposta immunitaria”

La tragedia venerdì mattina

La tragica morte di Enzo è avvenuta nella giornata del 23 ottobre 2020, poco prima di mezzogiorno. L’uomo, assieme alla moglie, si era recato presso l’ospedale cittadino di Avezzano. In auto in attesa di essere ricoverato, come sopra ricordato è stato preso da una crisi respiratoria che, purtroppo, gli è stata fatale.

L’attesa davanti alla tenda triage è stata infatti troppo lunga. Tra le urla strazianti della moglie, che ha prounciato le parole “Fateci entrare!” fino allo stremo, Enzo è spirato. La procura della Repubblica di Avezzano ha, su richiesta della famiglia di Enzo, aperto un’indagine su quanto accaduto.

Secondo fonti dell’ASL, Enzo sarebbe stato soccorso, inutilmente, 15 minuti dopo l’arrivo. Sulla base di quanto specificato in un esposto dalla sorella e dalla moglie dell’uomo, una struttura privata avrebbe rifiutato il ricovero. L’uomo, secondo quanto riportato dal Corriere Adriatico, non sarebbe stato affetto da Covid-19.

Purtroppo non si tratta della prima tragedia presso il nosocomio abruzzese. Qualche giorno fa, una donna di 80 anni è spirata davanti all’ospedale per via dell’esaurimento dei posti dedicati ai malati Covid.

LEGGI ANCHE: Mara Maionchi positiva al Coronavirus, ricoverata in ospedale