Balla la Macarena in strada, 14enne arrestato in Arabia Saudita

Un 14enne è stato arrestato e poi rilasciato in Arabia Saudita dopo essere comparso in un video diffuso su YouTube in cui lo si vedeva ballare la Macarena in un’area pedonale a Gedda, nell’ovest del Paese.

In un comunicato, la polizia di La Mecca ha assicurato che “le autorità competenti hanno analizzato il video ed è stato dimostrato che era stato pubblicato un anno fa“.

La Polizia ha chiarito, inoltre, che il giovane ha “nazionalità di un Paese arabo” e che il padre ha promesso “di proteggere il figlio per cui è stato messo in libertà immediatamente“.

Il minorenne, che indossava una polo a righe, pantaloni corti e auricolari, si è fermato su un attraversamento pedonale in una strada piena di auto a Gedda e ha ballato la Macarena per un minuto, davanti ai veicoli fermi.

Il portavoce della polizia di La Mecca, Ati al Qershi, ha detto che l’adolescente ha ostacolato il movimento dei veicoli e ha definito i passi del ballo “una violazione della morale pubblica“.

In Arabia Saudita vigono norme di comportamento molto rigide, in base alle quali non sono permesse neppure le feste o i concerti di musica non religiosa, e negli spazi pubblici ci sono spazi separati in base al sesso.

IL VIDEO: