Ballando con le stelle: bufera sulle dichiarazioni di Ivan Zazzaroni

La coppia artistica formata da Giovanni Ciacci e da Raimondo Todaro fa di nuovo parlare di sé. O meglio, questa volta, a scatenare la bufera è stato uno dei giudici di ‘Ballando con le stelle’: Ivan Zazzaroni.

Come nella prima puntata, anche sabato scorso il giornalista si è astenuto dal votare la coppia di ballerini.
Io non ho nessun problema – ha dichiarato sabato scorso – con le scelte sessuali. Avevo detto già la scorsa settimana che questa cosa esteticamente non mi piace e lo confermo. Non è contestualizzato nella gara e non lo voto. Tengo le mani basse e non li voto“.

Com’era prevedibile, è arrivata una valanga di critiche. Zazzaroni è stato accusato di omofobia soprattutto dalla comunità gay: “Quella di Zazzaroni è omofobia senza giustificazioni e dovrebbe intervenire la Vigilanza Rai“, ha affermato il portavoce di Gay Center, Fabrizio Marrazzo.

Ma anche sui social il pubblico ha dimostrato di non aver gradito le esternazioni del giudice che, da parte sua, si è difeso poco dopo durante una intervista a Radio Capital.

È sbagliato – ha detto – l’atteggiamento della comunità gay. Darmi dell’omofobo, tra le tante offese che mi hanno fatto è l’unica che mi dà fastidio. Non lo accetto. Io ho giudicato la danza“.

[button-red url=”https://www.msn.com/it-it/video/ballando-con-le-stelle/il-boogie-di-giovanni-ciacci-e-raimondo-todaro-17-03-2018/vi-BBKlWuy” target=”_blank” position=”center”]IL VIDEO [/button-red]