Bambina ha un tumore, lo scoprono grazie ad una foto

Salvata da una foto. È proprio il caso di dirlo. È accaduto ad una bambina inglese di circa un anno. I suoi genitori hanno scoperto casualmente (ma per fortuna in tempo) che la piccola era affetta da retinoblastoma, un tumore che può colpire uno o entrambi gli occhi e che in Italia colpisce circa 50 bambini all’anno.

La storia ha avuto inizio a gennaio dell’anno scorso. La famiglia della piccola Presley era in vacanza a Tenerife.

Quando eravamo in hotel – ha raccontato la mamma Sophie Findlay alla stampa inglese – abbiamo chiesto alla fotografa della struttura di scattare qualche fotografia alle nostre bambine, ma quando siamo andate a ritirarle Alessia, la fotografa, ci ha preso da parte per mostrarci che un occhio di Presley era bianco. Io ho pensato a un problema con il flash, come quando vengono gli occhi rossi e le ho chiesto se si potesse fare qualcosa per cancellare la macchia, ma lei ci ha detto che l’occhio non viene mai bianco, che poteva essere qualcosa di serio, consigliandoci di farla subito controllare”.

E infatti, tornati a casa, in ospedale hanno diagnosticato alla bimba un retinoblastoma in fase iniziale. Grazie alla chemioterapia Presley oggi sta meglio e grazie alla tempestività dell’intervento non ha perso l’occhio.

Ancora un altro periodo di trattamenti e la bimba potrà essere dichiarata completamente guarita.

Dobbiamo tutto ad Alessia – ha precisato la mamma – la mia piccola non aveva sintomi, non ci saremmo mai resi conto di niente fino a una visita oculistica a quattro anni”. E così un mese fa la famiglia è tornata a Tenerife per ringraziare la fotografa.