Bambino annegato a Mirabilandia: cosa rivela un video

Nel video di una delle telecamere interne al parco si vede il bimbo allontanarsi da una zona sicura per raggiungere l’area baby dance.

Sono dieci gli indagati per omicidio colposo in cooperazione per la morte di Edoardo Bassani, il piccolo di 4 anni morto mercoledì pomeriggio inuna piscina del famoso parco divertimenti Mirabilandia di Ravenna.

Fra questi ci sono la madre del bambino, il bagnino di 18 anni che per primo è intervenuto per cercare di salvare Edoardo, diversi responsabili della sicurezza e del servizio di salvataggio, e anche il direttore generale del parco e quello operativo. Nel frattempo si attendono i risultati dell’autopsia che verosimilmente confermeranno che il bambino è morto annegato.

Intanto è stato reso noto il contenuto del video di una delle telecamere interne al parco e nel quale si vede quello che è successo ad Edoardo.

Nella clip, infatti, si vede la mamma che lascia il bambino vicino ad uno scivolo con 30 centimetri di acqua dicendogli di non muoversi di lì perché lei sarebbe ritornata presto. Quando il genitore va via, Edoardo si allontana dallo scivolo per raggiungere una postazione di baby dance prima giocando e poi annaspando per poi soccombere in 110 centimetri d’acqua.

Per circa tre minuti il piccolo resta a faccia in giù mentre il suo corpicino viene trascinato dalle correnti della piscina, poi viene visto e scatta l’allarme. In totale il video dura 8 minuti.

Leggi anche: Bimbo ucciso a Novara, il compagno della madre ha tentato il suicidio.