Bambino di 2 anni chiede a Babbo Natale di ritrovare il cane scomparso

Niente giocattoli, nessun marchingegno digitale di ultima generazione. Edward vuole un cane. O meglio, rivuole il ‘suo’ cane sparito nel nulla. E ha chiesto a Babbo Natale di riportarglielo proprio a Natale scrivendogli addirittura una lettera.

Caro Babbo Natale – si legge nella missiva – per questo Natale vorrei solo un regalo: riavere indietro il mio cane Morse. Sono stato un bravo bambino per tutto l’anno. Grazie. Edward, un bimbo di due anni e tre quarti”.


La storia stringe il cuore. Siamo Marden, nel Regno Unito. Morse è un Border Terrier scappato si casa mercoledì scorso. L’animale è un vero e proprio esperto della fuga. Capita spesso, infatti, che Morse eluda sorveglianza e recinzione e si dia alla macchia. Ma, come ha raccontato la mamma del piccolo Edward al ‘Daily Mail’, l’hanno sempre ritrovato a poca distanza di casa.

Questa volta, però, è andata diversamente e sembrerebbe esserci lo zampino di qualcuno. Un testimone avrebbe visto un uomo caricare Morse su un pick-up dicendo di volerlo restituire ai legittimi padroni. Ma è evidente che non è andata così.

Ora mamma e figlio stanno tappezzando la città con la foto di Morse e lanciando appelli con la speranza che chi ha preso il cane, lo riporti indietro anche in maniera anonima.

E noi, come Edward, confidiamo in Babbo Natale.