Bambino di 2 anni positivo all’hashish. I genitori: “Panetto scambiato per una caramella”

Scoperta shock all’ospedale di Benevento, in Campania.

Un bambino di due anni è risultato positivo all’hashish dopo accurate analisi.

La vicenda – come si legge su Adnkronos.com – è stata scoperta dai medici dell’ospedale Rummo della città campana.

Il piccolo, originario di San Marino Valle Caudina, in provincia di Avellino, era stato ricoverato perché accusava da alcuni giorni stordimento e sonnolenza.

Giocoforza, il caso è stato segnalato al Tribunale per i Minori di Napoli, mentre i Carabinieri stanno indagando.

I genitori – che hanno anche un figlio di 8 anni . sono stati già ascoltati dagli inquirenti, a cui hanno sostenuto di avere visto il bambino ingerire quello che potrebbe essere un pezzo di hashish.

Questo sarebbe stato trovato dal piccolo nella villa comunale del Paese, scambiato per una caramella.