Barbara D’Urso rinviata a giudizio: l’accusa è diffamazione

La conduttrice ha associato il nome di un cittadino estraneo ai fatti a una vicenda a dir poco scabrosa.

Barbara D’Urso rinviata a giudizio dalla procura di Napoli: non è un buon momento per la conduttrice napoletana che, dopo essere stata travolta dalle polemiche per via della preghiera in diretta con Matteo Salvini, è accusata di diffamazione.

Tutto è iniziato nel settembre 2017 quando, nel corso di una puntata di Pomeriggio 5, la conduttrice campana ha parlato di una vicenda al tempo al centro dell’attenzione, legata ad alcuni presunti festini hard organizzati da membri del clero napoletano.

Nel corso della puntata, riferendosi a un gigolò le cui iniziali sono F ed M, la D’Urso ha mostrato la foto di un uomo che nulla aveva a che fare con la torbida vicenda. La persona, completamente estranea ai fatti, ha denunciato la conduttrice.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, Salvini e la D’Urso recitano l’eterno riposo in tv

La D’Urso rinviata a giudizio

Barbara D’Urso, come riportato sulle colonne del quotidiano partenopeo Il Mattino, è stata rinviata a giudizio dalla procura del capoluogo campano. Il denunciante, tale N.B. (queste sono le iniziali riportati nelle carte compilate dai PM), ha agito nei confronti di altre persone, per la precisione giornalisti e autori della trasmisssione.

Il Pubblico Ministero Claudio Onorati ha deciso di aprire un’inchiesta e di rinviare a giudizio la conduttrice di Mediaset. A questo punto, come sottolineato sempre sulle pagine de Il Mattino, si attende la risposta da parte dei soggetti coinvolti.

Tornando un attimo alle polemiche che hanno investito Barbara D’Urso in questi giorni, come molti sanno è stata lanciata una petizione per chiedere l’annullamento dei suoi programmi, uno dei quali è fermo per via della scelta di dare maggior spazio all’emergenza Coronavirus. La petizione online ha raccolto decine di migliaia di firme.

Per ora la conduttrice non sembra essere toccata dalle contestazioni. La D’Urso, almeno su Instagram, porta avanti tranquillamente la sua vita, postando foto d’annata e condividendo tramite le Stories di Instagram dettagli della sua colazione.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, Barbara D’Urso piange in diretta: una poesia la commuove