Barbara D’Urso si dà al cinema

È anche attrice. Proprio così, Barbara d’Urso si è cimentata anche con la settima arte. Il prossimo 18 gennaio, infatti, la vedremo sul grande schermo nel film ‘Il vegetale’ diretto da Gennaro Nunziante (regista dei film di Checco Zalone) e prodotto dalla Walt Disney.

È una commedia in cui Carmelita interpreta se stessa accanto al rapper Fabio Rovazzi nel ruolo di un neolaureato alle prese con le difficoltà tipiche dei giorni d’oggi. Nel cast anche Luca Zingaretti e Ninni Bruschetta.

Ma attenzione, non si tratta di un debutto. Molti se la ricorderanno come protagonista della serie tv degli anni Novanta ‘La dottoressa Giò’, ma in pochi sapranno che la D’Urso ebbe il suo ‘battesimo’ cinematografico nel lontano 1982 con la pellicola ‘Erba Selvatica’ di Gianfranco Campigotto.

Nel suo curriculum, l’ex giornalista, può vantare anche la partecipazione ad un film del grande Ettore Scola (‘Romanzo di un giovane povero’, 1995). Tra le pellicole più famose in cui ha recitato vanno sicuramente ricordate ‘Tutti gli uomini del deficiente’ di Paolo Costella (1999) e ‘Non chiamarmi Omar’ di Sergio Staino (1992).

Nell’attesa di vederla al cinema e in tv, la Carmelita nazionale ha deciso di trascorrere il Natale in famiglia. E da buona napoletana, non ha rinunciato neanche quest’anno alle festività natalizie a base di parenti, capitone e babà.