Beirut, il momento terribile dell’esplosione durante una messa (VIDEO)

Un sacerdote a Beirut è stato costretto a scappare da una chiesa, mentre stava celebrando la messa.

Un sacerdote a Beirut è stato costretto a scappare da una chiesa, mentre stava celebrando la messa, dopo la doppia e devastante esplosione di ieri, martedì 4 agosto.

Il video è stato condiviso sui social media e mostra il momento in cui le mura della chiesa cominciano a tremare e poi si sgretolano.

Nella breve clip si nota il prete che sta celebrando il rito. A un tratto le luci cominciano a tremare e poi avviene il crollo del soffitto e delle pareti. Dopodiché il sacerdote fugge mentre l’edificio comincia a venire giù.

Secondo una donna, che ha affermato di conoscere il religioso su Twitter, il prete è vivo e vegeto.

Infine, a proposito dei danni, a causa delle potenti esplosioni che hanno devastato ieri Beirut «circa 300.000 abitanti della capitale libanese sono rimasti senza tetto». È quanto ha detto oggi il governatore di Beirut, Marwan Abboud all’emittente locale LBCI.

Le due potenti esplosioni, avvertite a Cipro e equiparata dai sismologici ad una scossa di 4,5 magnitudo, hanno causato la morte di almeno 100 persone e il ferimento di altri 4.000.

LEGGI ANCHE: Esplosioni a Beirut, i morti sono più di 100 e i feriti oltre 4mila (VIDEO).