Belen fischiata al Festival del Peperoncino

Si torna a parlare di Belen Rodriguez. Questa volta niente gossip né scatti hot sui social. Questa volta la showgirl argentina è finita nel mirino degli haters per aver fatto da madrina al Festival del Peperoncino di Diamente (Cosenza).

Sì, avete letto bene. La Rodriguez ha tenuto a battesimo la 25esima di uno degli eventi gastronomici più importanti della Calabria.

Le polemiche si sono scatenata già prima del suo arrivo. Pomo della discordia, il suo cachet da 30mila euro (di cui una parte finanziata con fondi che la Regione ha avuto dall’Europa).

La sua presenza, tuttavia, non ha placato gli animi, anzi li ha esacerbati. Belen è arrivata mercoledì 6 settembre in elicottero. Indossava short cortissimi, canotta nera senza reggiseno e tacchi altissimi. Qualche frase scambiata sul palco con Re Peperoncino e poi ha spento le candeline sulla torta realizzata per celebrare i 25 anni del Festival.

La piazza ha mostrato di gradire poco la sua presenza. Pochi applausi, pochissime risate alle sue battute e soprattutto fischi. Ma l’argentina, sorridendo, ha fatto finta di non cogliere il malcontento.

All’indomani del suo “battesimo”, inoltre, si sono scatenati anche i social. Soprattutto su Instagram sono state pubblicate le foto scattate dal pubblico. Foto “senza filtro”, come ha maliziosamente evidenziato qualcuno.

Immancabili i commenti al vetriolo nei confronti della showgirl: “sembra vecchia”, “si è imbruttita a forza di ritocchi”, “visto quanto sei stata pagata potevi almeno sprecare qualche minuto in più per il trucco” per citarne solo alcuni.

Insomma, anche Belen è stata tradita da Photoshop?

https://www.instagram.com/p/BYvtNiQF-GQ/?taken-by=tuttomoltotrash_