Bere acqua calda fa bene alla salute

Ce l’hanno sempre detto: bere acqua fa bene. Ne dovremmo assumere circa 30 ml per ogni chilo di peso corporeo.

Ma se tutti sappiamo che l’acqua è fondamentale per mantenere idratato il nostro corpo ed evitare problemi ai reni, forse sono in pochi a conoscere le proprietà dell’acqua calda.

Un bel bicchiere di acqua ad una temperatura più alta rispetto a quella ambientale, è un vero toccasana per il nostro organismo. Ecco perché.

Un bicchiere con fettina di limone bevuto a stomaco vuoto la mattina appena svegliati contribuisce ad abbattere il tessuto adiposo.

È un ottimo rimedio naturale contro raffreddore, tosse e mal di gola perché scioglie il catarro. Riduce i crampi mestruali perché ha un effetto calmante e lenitivo sui muscoli addominali.

Quando si beve acqua calda si depura il corpo perché la temperatura corporea sale e si suda eliminando così le tossine.

Sostituire l’acqua fredda con quella calda durante i pasti, inoltre, facilita la digestione mentre se consumata a stomaco vuoto anche prima di andare a dormire, rimette in moto le funzioni intestinali combattendo la stitichezza.

Per prepararla è sufficiente farla bollire per circa dieci minuti e poi lasciarla raffreddare. La temperatura ottimale per essere consumata ovviamente varia da persona a persona. L’importante è che sia superiore a quella ambientale.