Berlusconi alla figlia di Bush: “Se fossi più giovane, farei figli con te”

Era il 2006.

Barbara Pierce Bush, una delle figlie dell’allora presidente degli Stati Uniti d’America, George, aveva 24 anni.

Fu allora che ricevette un complimento da Silvio Berlusconi, che ricopriva l’incarico di Presidente del Consiglio dei Ministri.

Se fossi più giovane, farei figli con te“, le disse l’ex Premier.

L’episodio è stato raccontato sul libro scritto da Barbara Pierce con la sorella Jenna.

Barbara Pierce Bush

Berlusconi fece i complimenti alla giovane figlia del presidente statunitense per i suoi occhi azzurri e affermò che avrebbe dovuto fidanzarsi con suo figli e, poi, aggiunse che se lui stesso fosse stato più giovane, avrebbe fatto figli con lei.

Le gemelle Bush, sul libro, hanno anche commentato la situazione politica attuale: “Mi preoccupa per le mie figlie“, ha detto Jenna alla NBC.

Barbara, invece, ha raccontato di non avere votato per Donald Trump ma per Hillary Clinton alle presidenziali di novembre.

Il che è tutto dire se si pensa che il padre si era candidato con i repubblicani e non con i democratici.