Berlusconi: “Gli italiani si stanno bevendo il cervello”

Le parole del leader di Forza Italia in un incontro a Milano.

Silvio Berlusconi

«Stiamo andando non bene negli ultimi momenti elettorali e nemmeno nei sondaggi. Come mai? Secondo me perché gli italiani si stanno bevendo il cervello».

Così Silvio Berlusconi parlando ad un incontro di Forza Italia, a Milano. «È una affermazione ironica, ma c’è molto di vero nel fatto che gli italiani non vedono con chiarezza nella situazione politica il loro futuro. Forse è colpa nostra che non abbiamo saputo spiegare bene chi siamo, cosa vogliamo, qual è la differenza con le altre forze politiche».

L’ex premier all’evento #Cisiamo, al Palazzo delle Stelline, ha anche detto che «il centrodestra lo abbiamo creato noi: siamo gli unici a garantire che il centrodestra sia davvero così, altrimenti sarebbe una destra estrema, che non riuscirebbe a vincere le elezioni e non saprebbe governare».

LEGGI ANCHE: Berlusconi ai suoi: “Andare in un altro partito è un grave errore”.

Silvio Berlusconi

L’europarlamentare ha poi affermato: «Noi abbiamo l’unico grande progetto per tirare fuori l’Italia da questa situazione terribile di oppressione giudiziaria, fiscale e burocratica. Solo noi abbiamo le idee chiare in materia» per superare «questa condizione di stagnazione che sta andando verso la recessione provocata da governi che sono lontanissimi dalla conoscenza necessaria ad un Paese per svilupparsi e raggiungere benessere e ricchezza. Siamo l’unica forza che si batte contro oppressioni fiscale, burocratica e giudiziaria».

Per Silvio Berlusconi «è fondamentale spiegare la differenza tra noi e la sinistra. Ci hanno detto che volevamo andare con Renzi. Non è possibile. Noi siamo un’altra cosa», ribadendo che «siamo i missionari della libertà e della democrazia in Italia».

LEGGI ANCHE: Tajani (Forza Italia) sulle Sardine: “Sento un po’ di puzza di bruciato”.