Bianca Guaccero in imbarazzo, Jonathan: “Tra te e Fabrizio Moro c’è stato un flirt?”

La conduttrice di Detto Fatto incalzata dall’ex del Grande Fratello durante la rubrica dedicata al gossip.

A Detto Fatto, il programma di Raidue condotto da Bianca Guaccero, c’è stato un momento imbarazzante che ha avuto per protagonista la stessa conduttrice del contenitore pomeridiano.

Infatti, durante la rubrica di gossip curata da Jonathan Kashanian, è stata mandata in onda una canzone di Fabrizio MoroÈ più forte l’amore – in cui si è sentita anche una voce femminile, quella, per l’appunto, della Guaccero.

Ebbene, l’ex concorrente del Grande Fratello, anzi vincitore, nonostante l’atteggiamento restio della conduttrice, ha detto: “Stai facendo la vaga, perché non sai dove voglio arrivare? Come vi siete conosciuti tu e Fabrizio Moro? Qualcosa non quadra… c’è stato un flirt? Non mentire, mi sono informato agli alti piani!“.

Parole che hanno fatto cadere il gelo in studio e, dopo un alcuni momenti in cui Bianca Guaccero ha dimostrato di essere in difficoltà, ha reagito così: “Vi spiego la storia di quella canzone. L’abbiamo cantata insieme perché doveva essere la colonna sonora del film In punta di piedi, di cui io sono stata la protagonista. Alla fine non è stata più scelta come colonna sonora ma Fabrizio l’ha inserita nell’album ‘Pace’ perché era bellissima“.

Jonathan, però, non si è arreso e ha chiesto: “Vi siete rivisti? Vi sentite?” e la conduttrice di Bitonto: “siamo molto amici, certo ci sentiamo, ci vogliamo bene. È una persona che stimo molto artisticamente, però basta“.

Bianca Guaccero è stata sposata con Dario Acocella e, di recente, era stata avvistata insieme all’ex Nicola Ventola. Poi, nel mese di luglio, le voci di una relazione con il cantautore romano, non confermate dalla diretta interessata… la vita intima di Bianca Guaccero, però, resta ancora segreta…

Video di È più forte l’amore:

Leggi anche: Maurisa Laurito e l’amore: l’ex calciatore, Renzo Arbore e la sua anima gemella.

Da SaluteLab: L’influenza è arrivata in anticipo in Italia, primo caso ad Udine.