TerzoWEB.com

Bibbiano, nuova testimonianza shock: “Tenevano mia figlia come un pacco quando me l’hanno portata via”

Ospite della trasmissione di Mario Giordano, una mamma di Bibbiano ha raccontato il ‘rapimento’ di sua figlia.

Continuano ad emergere nuove testimonianze sul caso Bibbiano. Questa volta, a raccontare il calvario di un’altra famiglia, è stato il giornalista Mario Giordano nella sua trasmissione ‘Fuori dal coro’ in onda su Rete quattro.

La storia è quella di Anna e Franco che lo scorso 3 aprile si sono visti catapultati in un incubo. Quel giorno hanno ricevuto a casa la visita di alcuni signori che si sono presentati come addetti della protezione animale.

Hanno bussato pesantemente alla porta – ha raccontato la signora Anna in trasmissione – dicendo di essere della protezione animali. Ho chiesto loro di mostrarmi il tesserino, ma non lo hanno fatto“.

Lei non ha voluto riceverli e ha intimato loro di andare via, anche perché casa sua era protetta da telecamere di videosorveglianza. “Ho deciso di non farli entrare – ha ricordato la signora – ma loro hanno staccato la luce per disattivare le telecamere di sorveglianza”. E approfittando dell’arrivo della mamma di Anna, si sono intrufolati in casa.

Una volta entrati hanno chiesto i documenti del cane di famiglia, e mentre la donna era intenta a cercarli, qualcuno è andato al piano di sopra e ha preso sua figlia.

La tenevano come un pacco – ha raccontato – era in pigiama. L’ho seguita finché non l’hanno buttata in macchina”.