Bimba di 10 anni ha un aneurisma cerebrale e muore: donati gli organi / VIDEO

Il dramma è avvenuto a Sciacca, in Sicilia. La piccola si chiamava Carola Benedetta Catanzaro.

Dramma a Sciacca, nell’Agrigentino, in Sicilia.

Una bambina di 10 anni, Carola Benedetta Catanzaro, tre giorni fa è stata stata colpita da un aneurisma cerebrale e la morte è avvenuta ieri, venerdì 15 novembre.

I genitori hanno autorizzato i medici dell’ospedale Di Cristina di Palermo, presso cui era ricoverata la piccola, ad espiantare gli organi che, quindi, saranno donati.

Una vicenda che ha commosso non solo la comunità di Sciacca ma anche tutta la Nazione dopo la diffusione della notizia e la decisione di enorme sensibilità presa dai genitori.

LEGGI ANCHE: Quando la febbre indica una grave condizione di salute.

La madre, nel gruppo Whatsapp delle mamme degli alunni della quinta elementare del primo circolare ditattico Giovanni XXIII di Sciacca, ha scritto: “La mia principessa è andata in paradiso, grazie a lei vivranno altri bambini“.

Sulla pagina Facebook di Tele Monte Kronio, emittente televisiva di Sciacca, e sul canale YouTube, c’è un servizio del telegiornale in cui si vede la piccola al cinema che spiega un’iniziativa di solidarietà.

Ecco il video:

I SINTOMI DELL’ANEURISMA CEREBRALE

La rottura di un aneurisma cerebrale è una situazione di emergenza medica con conseguenze – come purtroppo abbiamo appena scritto – anche letali.

Ecco perché è importantee riconoscere i sintomi:

  • Mal di testa localizzato in un’area;
  • Visione doppia o sfocata;
  • Dolore agli occhi;
  • Debolezza, intorpidimento della bocca o delle estremità;
  • Problemi nel parlare;
  • Nausea o vomito;
  • Difficoltà a deglutire

Quando un aneurisma si rompe, il sangue comincia a filtrare nei tessuti cerebrali. Di solito ciò ha effetti devastanti sul cervello. Quando questo succede, i segni sono gravi e improvvisi:

  • Mal di testa improvviso e grave: i pazienti lo hanno spesso descritto come il peggiore mai avuto nella loro vita;
  • Vomito;
  • Perdita di conoscenza;
  • Cambiamento dello stato mentale;
  • Torcicollo;
  • Difficoltà improvvise a camminare e vertigini;
  • Palpebre che si chiudono;
  • Pupille dilatate;
  • Sensibilità alla luce.

LEGGI ANCHE: Auto sbatte contro il guard rail e si ribalta: morto un bimbo di 4 anni.