Bimba di 2 anni si allontana da casa, il suo pitbull le fa da guardia del corpo

È stata ritrovata sana e salva. Charlee Campbell, 2 anni, era scomparsa la mattina di giovedì scorso dalla casa dei nonni a Lebanon Junction, nel Kentucky, ma è tornata a casa dopo 32 ore.

Molto probabilmente a farle da guardia del corpo durante le ore trascorse lontana dalla famiglia è stato il suo pittbull Penny.

A far propendere familiari e forze dell’ordine verso questa teoria è il fatto che Charlee e Penny erano scomparsi contemporaneamente e che la bimba è ritornata a casa dei nonni pochi minuti dopo il pitbull. Secondo una prima ricostruzione, la bambina si sarebbe allontanata senza essere vista e avrebbe trascorso oltre 30 ore nel bosco vicino. Penny l’avrebbe seguita e avrebbe vegliato su di lei proteggendola.

Non posso credere che sia sopravvissuta – ha dichiarato alla stampa lo sceriffo Donnie Tinnell – perché da queste parti ci sono coyote, serpenti a sonagli e zecche. E Charlee è tornata sana e salva”.
La piccola, infatti, è stata portata in ospedale dove sono stati riscontrati morsi di zecche e disidratazione, ma una buona condizione di salute generale. Insomma, tra pochi giorni potrà tornare a casa dalla sua famiglia e dal suo amato Penny.