Bimba di 4 anni violentata e lasciata in una fognatura

Orrore in Pakistan

Una bimba di 4 anni è stata violentata, strangolata a morte e lasciata in un canale di scolo in un distretto della provincia del Khyber Pakhtunkhwa, in Pakistan.

Lo ha reso noto la polizia. Della piccola non si avevano notizie da mercoledì scorso, mercoledì 24 marzo, quando è scomparsa da asa. A trovare il corpo, il giorno dopo, sono stati alcuni passanti.

«La bambina è stata abusata e poi strangolata a morte», hanno confermato fonti mediche secondo cui la piccola sarebbe stata brutalmente torturata. Lo evidenziano escoriazioni su diverse parti del corpo, tra cui schiena, ginocchia e naso.

Al momento la polizia sta indagando su 400 persone che si trovano in quella zona, compresi i parenti. Lo scorso anno nella sola provincia del Khyber Pakhtunkhwa sono stati registrati oltre 180 casi di abusi su minori, compresi gli omicidi.

LEGGI ANCHE: Lo rapinano e li travolge con l’auto, morti due rapinatori.