Bimba di due anni compra un divano con il cellulare della mamma

È successo in California dove una bimba di due anni, mentre giocava con il telefono della mamma, ha acquistato un divano su Amazon.

I medici (e non solo loro) sono tutti d’accordo: niente cellulare ai più piccoli perché è pericoloso. Per la salute, precisano loro, ma da oggi possiamo aggiungere anche per le tasche. E lo sa bene Isabella McNeil, mamma californiana di una bimba di soli due anni.

Cosa è accaduto a questa famiglia? Ecco la storia che a noi fa sorridere, ma che non ha fatto sicuramente lo stesso effetto alla mamma.

La piccola Rayna, come era accaduto già altre volte, ha chiesto al genitore di avere il suo smartphone per giocare. La signora Isabella non ha battuto ciglio e ha dato il suo telefonino alla figlia convinta che some al solito la bimba avrebbe trascorso del tempo con i giochi del suo cellulare o al massimo guardando qualche cartone animato su youtube. Ma le cose non sono proprio andate così.

Approfittando di una delle inserzioni ‘Acquista con un click’ di Amazon, la baby-internauta ha comprato un divano da 400 euro. Il tutto senza che la madre si accorgesse di nulla, se non qualche giorno dopo, quando il complemento d’arredo le è arrivato direttamente a casa. “Ero così scioccata. Ho pensato: ‘Ho comprato un divano nel sonno’” ha detto alla Nbc. Ma poi non ha impiegato molto per capire cosa era accaduto veramente.

Così Isabella ha cercato di rispedire indietro il divano, ma alla notizia che avrebbe dovuto sborsare 150 euro per le spese di spedizione ha optato per la vendita online. Tuttavia Amazon, appresa la notizia, ha gentilmente concesso un rimborso alla donna permettendole di tenere comunque l’acquisto indesiderato.

Leggi anche: Aquila attacca una bambina e tenta di portarla via.