TerzoWEB.com

Bimba nata dopo che la madre è stata investita: è in gravi condizioni

L’incidente stradale è avvenuto ad Orbassano. È caccia al pirata della strada.

ambulanza

Restano, purtroppo, gravi le condizioni di Sofia, nata ieri all’ospedale Cto di Torino con un parto cesareo d’urgenza doppo che la madre è stata investita, ad Orbassano, da un pirata della strada.

La piccola (3,3 chili alla nascita), come si è appreso dall’Ansa, ha subito un trauma fetale ed è ricoverata in terapia intensiva neonatale al Sant’Anna. La prognosi è riservata.

La madre di Sofia, Elena, una sinti di 19 anni, ha riportato una frattura alla clavicola e un taglio al sopracciglio ed è ricoverata all’ospedale CTO dove presto sarà sottoposta a una tac e sarà poi trasferita al Sant’Anna per stare vicino alla sua bambina.

L’incidente è avvenuto ieri pomeriggio – giovedì 23 maggio – sulla Strada Provinciale 6 di Orbassano da un automobilista a bordo di una Fiat Stilo che è poi fuggito, senza frenare e prestare soccorso.

La donna stava attraversando sulle strisce pedonali dopo avere fatto la spesa al supermercato.

Marius, 20 anni, compagno di Elena e padre di Sofia, ha affermato: “Uno investe una donna e scappa. Ma le sembra possibile? La travolge e va via. Come se nulla fosse successo. Non è ammissibile“.

Si stanno setaccando le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza del supermercato per risalire al pirata della strada.

Leggi anche: Pensionato guida per 8 chilometri in contromano.