Bimba scivola dalle braccia del padre e precipita dal balcone di un hotel

Dramma a Sharm el-Sheik, in Egitto. La vittima è una piccola italiana

Dramma a Sharm el-Sheikh, nota località turistica dell’Egitto. Una bambina italiana di poco più di un anno è morta dopo essere precipitata dal balcone dell’hotel in cui si trovava con i genitori. Da ricostruire con esattezza la dinamica del tragico incidente.

Stando alle prime informazioni, la piccola, di nome Giulia, sarebbe caduta mentre era tra le braccia del padre, Silvio Maiano. La famiglia è originaria di Pianella, comune di 8mila abitanti della provincia di Pescara, in Abruzzo.

La piccola aveva 13 mesi e si trovava col padre su un balcone di un resort. Come riportato dal quotidiano Il Centro, i familiari della bambina sono partiti per l’Egitto per raggiungere i genitori della piccola – titolari di un’impresa di pulizia a Pianella – così anche da aiutarli per tutte le pratiche necessarie.

Il dramma è accaduto giovedì scorso, 19 maggio. La piccola sarebbe morta sul colpo.

Sandro Marinelli, sindaco di Pianella, al quotidiano IlPescara: “Abbiamo sperato fino alla fine che il fatto potesse essere smentito o ridimensionato ma purtroppo non è stato così. La comunità si stringe al dolore di tutte le famiglie coinvolte in questa tragedia che è una tragedia collettiva. Siamo rimasti profondamente colpiti”.

LEGGI ANCHE: Uomo uccide la moglie e ferisce la figlia che ha provato a salvarla.