Bimbo di un anno e mezzo si rovescia addosso il tè bollente: ricoverato

L’incidente domestico è avvenuto a Izano, in provincia di Cremona.

Al Niguarda di Milano un bambino di un anno e mezzo è ricoverato con gravi ustioni.

Ieri pomeriggio, martedì 9 giugno, mentre il piccolo si trovava in casa a Izano, comune della provincia di Cremona, si è rovesciato addosso una tazza di tè bollente. Nell’abitazione c’erano una donna e la sorella che hanno subito chiamato i soccorsi.

Sul luogo dell’incidente è giunto il 118 che, poi, ha predisposto il trasporto del piccolo in elisoccorso al Nigardua. C’è stato anche l’intervento dei Carabinieri di Romanengo per le indagini del caso.

Da Il Giorno si è appreso che il bambino si è avvicinato a un tavolo su cui c’erano due tazze di tè bollente. Il piccolo si è poi aggrappato al tavolo, rovesciandosi addosso una delle tazze contenente la bevanda caldissima, quasi in ebollizione, colpendolo al petto e al braccio.

LEGGI ANCHE: Guida il monopattino elettrico e ha un incidente: era ubriaco.