Bimbi uccisi dal padre: le parole dell’avvocato della madre sulla separazione

Il legale della donna ha parlato di separazione non conflittuale.

Mario Bressi, fonte: profilo Facebook.

La ferita per la morte dei due fratelli di 12 anni uccisi dal padre a Margno (Lecco) è ancora aperta. A pronunciarsi sulla tragedia ci ha pensato anche l’avvocato dell’ex moglie di Mario Bressi, che ha rilasciato dichiarazioni sorprendenti.

LEGGI ANCHE: Mario Bressi ha preparato la cena ai suoi figli prima di soffocarli

Delitto di Margno: le dichiarazioni dell’avvocato di Daniela Fumagalli

L’avvocato di Daniela Fumagalli, Davide Colombo, ha commentato la vicenda. Raggiunto dai microfoni di Adnkronos, il legale ha fatto presente che, nei mesi scorsi, non c’erano state tensioni o minacce tra la sua assitita e l’ex consorte.

“È stato un gesto inaspettato, nessuno poteva prevederlo”: queste le parole del legale della Fumagalli, che ha dovuto vivere l’immenso dolore del ritrovamento dei corpi dei due figli nella casa di Margno e che ha cercato, invano, di mettersi in contatto con l’ex marito, che si è successivamente tolto la vita.

Foto dal profilo Facebook di Mario Bressi.

Il legale ha aggiunto dettagli senza dubbio importanti al quadro, affermando che tra la sua assistita e l’ex marito non era in corso alcuna separazione litigiosa e che Daniela Fumagalli non aveva nessuna intenzione di portare via i figli al Bressi.

Colombo ha altresì affermato di non essere al corrente in merito a un’eventuale convivenza della coppia sotto lo stesso tetto durante il lockdown e neppure del loro stato d’animo durante il periodo della quarantena. Con l’autopsia, predisposta per martedì prossimo, si scoprirà se i bambini sono stati sedati prima di essere uccisi e si effettueranno le dovute analisi tossicologiche sul copo del Bressi.

LEGGI ANCHE: Mario Bressi alla moglie: “Hai rovinato la famiglia”